News innovazione Interplanet Tecnologia & Impresa

Imprese femminili, bonus “digitale” del 40%

copertina per post imprese femminili

Col nuovo bando della Regione Veneto gli investimenti in e-commerce e tecnologie smart ottengono un super rimborso a fondo perduto

L’innovazione d’impresa è donna, grazie al nuovo Bando Imprese femminili (dettagli qui) promosso dalla Regione Veneto. Sono in arrivo infatti contributi del 40% a fondo perduto su tutti gli investimenti effettuati nel corso dell’intero 2021 da attività con donne al vertice. Con un’attenzione particolare agli acquisti in tecnologie e sistemi smart.

È richiesto un investimento minimo di 20.000 euro, che dà diritto immediatamente a un rimborso di 8.000 euro. E si possono ottenere al massimo 52.000 euro, a fronte di una spesa pari o superiore a 130.000 euro.

La spesa minima vi sembra comunque proibitiva? In realtà va considerato che sono moltissime le voci che si possono inserire in un’unica domanda, quindi si fa presto a raggiungere la soglia richiesta. E poi c’è un anno di tempo per realizzare il progetto d’investimento. Per cui prendete nota, l’occasione è ghiotta.

Bando regionale Imprese femminili, chi può fare domanda

Il Bando è aperto a micro, piccole e medie imprese di artigianato, industria, commercio o servizi, che hanno queste caratteristiche:

  • sono attività individuali la cui titolare è una donna residente in Veneto da almeno due anni
  • sono società o cooperative i cui soci e organi di amministrazione sono costituiti per almeno due terzi da donne residenti nel Veneto da almeno due anni e nelle quali il capitale sociale è per almeno il 51% di proprietà di donne

Investimenti ammissibili: cloud, big data, e-commerce

Si possono inserire tutti gli investimenti per arredi, apparecchiature e macchinari, e interventi edili o impiantistici sulla sede dell’attività.

Ma soprattutto il bando consente di realizzare una piccola “rivoluzione digitale”, aiutando l’imprenditrice a fare un salto nel futuro. Godono del contributo infatti anche:

  • software e i sistemi in cloud
  • sistemi per l’analisi di big data per la profilazione dei clienti attuali o potenziali
  • sistemi di gestione newsletter
  • sistemi per la comunicazione Voip, per telefonare attraverso la propria connessione internet
  • sistemi di e-commerce

Tutte le spese sono valide se sostenute a partire da gennaio 2021 (valgono quindi eventuali spese che avete già realizzato da inizio anno a oggi) ed entro il 15 dicembre 2021.

Tempistiche

La domanda si presenta in via telematica, tramite il Siu della Regione Veneto. Tre i passaggi da segnarsi in agenda:

1- da lunedì 1 febbraio (ore 9) è possibile richiedere le credenziali di accesso al portale (per chi non le ha mai richieste in precedenza).

2- da martedì 9 febbraio (ore 10) a mercoledì 24 febbraio (ore 12) è possibile preparare e compilare la domanda, che fornirà un link univoco di richiesta ancora inattivo, da conservare.

3 – da martedì 2 marzo (ore 10) fino a giovedì 4 marzo (ore 17) sarà attiva la procedura per cliccare sul link univoco ricevuto, e completare così l’invio della domanda. Il meccanismo prevede che le richieste saranno tutte oggetto di valutazione, anche se farà comunque fede l’ordine cronologico di arrivo, in una sorta “clic-day” in versione più soft.

Vuoi chiederci aiuto?

Le imprese femminili che puntano a realizzare la propria trasformazione smart grazie agli incentivi del Bando possono contare su Interplanet.

Prima di tutto possiamo valutare insieme quali interventi, tra i nostri servizi, possono fare al caso di ogni attività. Dal cloud ai sistemi Voip, senza dimenticare la consulenza della nostra web agency per e-commerce e sistemi di comunicazione con i clienti.

Ma soprattutto possiamo dare energia all’intero progetto, grazie alla velocità delle nostre connessioni in fibra ottica. Una preziosa alleata, per essere sicuri di arrivare prima… già dalla presentazione della domanda!

CONTATTACI ADESSO

Lascia un commento