Fibra Ottica innovazione News Tecnologia & Impresa

Al Menti andare in rete… è roba da serie A

lanerossi vicenza

Il Lanerossi Vicenza ha scelto Interplanet come partner tecnologico: lo stadio sarà cablato con la nostra super fibra FTTH. Per essere i più veloci, sul campo e sul web.

La FIBRA INTERPLANET arriva allo stadio Romeo Menti di Vicenza

Andare in rete al Menti da oggi è roba da serie A.
Questo grazie all’ultimo “colpo di mercato” del Lanerossi Vicenza, la fibra ottica FTTH Interplanet.
Cioè la tecnologia di connessione in fibra pura al 100%, la più veloce che c’è. Per correre sul campo ma anche sul web.

Interplanet è infatti ufficialmente nuovo partner tecnologico dei biancorossi: avremo quindi il compito di cablare lo stadio con la sola architettura in grado di assicurare già oggi fino a 1 Giga simmetrico di banda.

Fibra Interplanet, fuoriclasse… anche in tribuna

Con la nuova architettura di connessione lo stadio entra a tutti gli effetti nel futuro. Perché magari la fibra non si vede, ma si farà sentire, si potrà accedere alla rete senza il rischio di perdere la banda.
Tutto merito della tecnologia FTTH (o Fiber To The Home), la vera “fuoriclasse” tra le architetture di settore. Con questo sistema i dati transitano sempre in fibra ottica, dato che i cavi arrivano direttamente all’interno fino all’edificio: così il segnale viaggia sempre alla velocità della luce.

La FIBRA INTERPLANET arriva allo stadio Romeo Menti di Vicenza

Un’architettura che piano piano sta prendendo piede nelle maggiori città italiane, con Interplanet tra i primi operatori a metterla a disposizione a livello territoriale. Già nel 2016, per esempio, siamo riusciti nella sfida di cablare la nostra città, Montecchio Maggiore.

Le dirette alla velocità della luce

Ne siamo convinti, quello di oggi è solo il primo passo per un Menti sempre più all’avanguardia. Questo lo possiamo dire perché sappiamo bene che la fibra pura è l’unica tecnologia che non teme il futuro. Infatti non esistono oggi – nemmeno a livello teorico – sistemi di trasmissione dati più veloci o altrettanto affidabili. A meno che non proviate a completare la teoria quantistica :D

stadio vicenza Chiaro quindi che un edificio cablato in FTTH ha voglia di fare ancora tanta e tanta strada sempre al massimo della velocità.
E per il nostro glorioso stadio il prossimo passo è naturalmente uno: offrire agli operatori d’informazione una piattaforma sempre migliore per riprese e dirette integrali davvero da massima serie.

La nostra sfida per la nostra storia.
Anche sportiva.

Insomma, la banda larga Interplanet corre con Vicenza e i suoi gioielli. E non si ferma più. Lo stadio Menti infatti è una nuova, entusiasmante tappa, di un viaggio che abbiamo cominciato tre anni fa, portando la fibra ottica per la prima volta nella Basilica Palladiana, in occasione del primo Hackathon 100100 nel gioiello della nostra città.
Un anno fa ci siamo tornati, facendo volare perfino quelli della Nasa, per il primo Space Apps Challenge.

Adesso tocca al cuore del tifo biancorosso. La casa di Pablito, di Roby Baggio, degli eroi della Coppa Italia del ‘97 e di quelli delle notti magiche in Coppa Coppe. Un passato pronto a risorgere, per un domani che punta a tornare a correre. E noi ci saremo!

Lascia un commento