Fibra Ottica innovazione Interplanet News Tecnologia & Impresa

DIGITALmeet 2019, impariamo a innovarci dalle digistar

DIGITAL meet 2019

La settima edizione dell’evento sulla nuova cultura tecnologica parte dal Veneto e arriva al mondo, con 150 incontri gratuiti in 16 regioni, speaker top e iniziative green.

Dal Veneto al mondo, sull’onda lunga della cultura digitale. Torna il DIGITALmeet, il più grande festival diffuso dedicato all’alfabetizzazione tecnologica, promosso dal Talent Garden di Padova e dalla Fondazione Comunica, in tandem proprio con l’Ateneo patavino. E la settima edizione promette numeri sempre più grandi.

Da martedì 22 a domenica 27 ottobre sono in programma 150 eventi gratuiti in 16 regioni. Ed è un record nel record, dato che per la prima volta sono 6 i giorni delle iniziative. L’altra grande novità è il respiro internazionale dell’evento, con con lo sguardo rivolto verso oriente. C’è infatti grandissima attesa per il primo Italy-China Tech Forum (sabato 26 ottobre all’Orto Botanico), un confronto tra esperti internazionali che si occupano di robotica, intelligenza artificiale e cybersecurity in Italia e in Cina, progetto che servirà a valutare i risultati ottenuti con i nuovi strumenti digitali nei due Paesi e prevedere le loro possibilità di sviluppo nell’arco dei prossimi 10 anni. Ma il vero special guest arriva il giorno prima: venerdì 25 ottobre al Palazzo del Bo va in scena la lectio magistralis di Venkatramanan Siva Subrahmanian, docente di Cybersecurity, Technology e Society al Dartmouth College di Hanover (Stati Uniti), tra i leader mondiali nel campo delle logiche probabilistiche.

Sullo sfondo, una grande attenzione alle tematiche ambientali, con lo stesso logo del DIGITALmeet 2019 che per la prima volta si tinge di green. In omaggio a un futuro che ha l’obbligo di scoprire, usare, creare e ancora prima sognare una tecnologia davvero amica del nostro pianeta.

Il nuovo umanesimo digitale

L’innovazione responsabile non smette mai di mettere al centro la persona. Nella sfida tra rischi e opportunità che sempre accompagnano le grandi rivoluzioni tecnologiche, il messaggio è che si vince insieme solo se l’uomo resta la misura di tutte le cose. E questo nuovo umanesimo digitale si può costruire solo con una scossa culturale che deve coinvolgere tutti.

La missione di DIGITALmeet appare quindi d’importanza strategica: distribuire pillole di alfabetizzazione digitale a cittadini e imprese per rilanciare l’occupazione e l’innovazione, in maniera sempre più vasta e più diffusa, ma anche etica e duratura.

Fintech e digital evangelist

Gli eventi in programma come detto sono tantissimi. A questo link li trovate distribuiti giorno per giorno, con la possibilità di registrarvi gratuitamente a quelli che vi interessano. Vale la pena però evidenziare due filoni di proposte davvero di grande importanza, soprattutto per noi che abbiamo sempre fatto della battaglia per l’alfabetizzazione alle nuove tecnologie la nostra sfida quotidiana.

Il primo riguarda i temi che vanno sotto il nome di fintech, letteralmente la cosiddetta “tecnofinanza”. Cioè quel grande insieme di servizi finanziari evoluti proposti in una forma “semplificata” grazie ad avanzati software tecnologici. Così anche privati e piccole e medie imprese possono pianificare al meglio la propria gestione patrimoniale, trovare risorse per gli investimenti e prevenire crisi interne e criticità. Tra le diverse iniziative in questa direzione affrontate dal DIGITALmeet si distingue la proposta di mercoledì 23 ottobre a Treviso, a Palazzo Giacomelli: una lezione sul mondo della finanza digitale dalle origini alle agevolazioni fiscali, e dal money management al crowdfunding.

La giornata di sabato 26 è invece da vivere… al supermercato, coi Digital Evangelist. Loro sono i giovani “alfabetizzatori seriali” chiamati a coinvolgere i clienti di 5 grandi centri commerciali tra Veneto ed Emilia Romagna con lezioni base su smartphone e privacy online, e corsi avanzati su Google Maps, Google Drive, Facebook e Instagram.

Gli eventi vicino a noi

Il grosso della manifestazione come detto va in scena a Padova e provincia, con “incursioni” di rilievo anche nei capoluoghi vicini, e tanti altri appuntamenti collaterali un po’ in tutta Italia, da Milano a Catania. Per vicinanza geografica, vi segnaliamo:

24 ottobre

Cittadino al Centro della PA Digitale

16:00

Faber Box
Viale Tito Livio, 23-25
Schio (VI)

 

25 ottobre

La tecnologia al servizio dei cittadini

10:00-12:00

Corso Italia 63 Valdagno

26 ottobre

Incursioni digitali in città

10:00-12:00

Thiene – Urban Center (piazzetta G. Rossi) e Biblioteca Comunale

Lascia un commento