innovazione News Tecnologia & Impresa

Getmycar ti mette a nolo l’auto mentre sei in ferie

parcheggio-aeroporto

Con servizi come Car2go, Uber e Blablacar il web sta cambiando il modo in cui le persone usano l’automobile. Quantomeno nelle grandi città, dove queste piattaforme sono più diffuse. Parte da vicino a casa nostra, invece, Getmycar: un servizio unico in Italia. Nel caso tu debba lasciare l’auto nel parcheggio dell’aeroporto, il sito ti permette di metterla a noleggio. Questa sarà usata da un altro viaggiatore durante la tua assenza, facendovi risparmiare entrambi.

Car sharing o car pooling?

È attesa a breve l’attivazione dei servizi di Getmycar e le prime location interessate saranno Venezia, Olbia e Cagliari. Il servizio è qualcosa di diverso dal car sharing, come Car2go, che offre auto per brevi spostamenti da lasciare parcheggiate nel punto di arrivo. Non è nemmeno un car pooling, come Blablacar, in cui più persone condividono le spese di viaggio su una tratta comune.  Non è nemmeno come Uber, che permette di noleggiare auto private con conducente.

Cos’è Getmycar

Secondo il sito internet getmycar.it, la piattaforma permette di entrare in contatto con altri privati o aziende per condividere auto a prezzi convenienti. Si tratta di una “community certificata” di owner (chi mette a disposizione il veicolo) e driver (chi lo utilizzerà), “basata sul rispetto per l’ambiente, sulla riduzione dei costi di gestione dei veicoli”. E soprattutto”sul rispetto e sulla fiducia reciproca dei propri membri”. Il tutto con la promessa di sicurezza per tutti gli utenti.

Come funziona

Dopo essersi iscritto alla piattaforma, il proprietario del veicolo lo consegna alla location Getmycar più vicina mentre è in viaggio per svago o lavoro. Il mezzo apparirà sulla piattaforma web o sull’app e un altro utente registrato potrà noleggiarla durante quel lasso di tempo. I driver risparmieranno rispetto agli autonoleggi convenzionali, gli owner vedranno abbattuti i costi di mantenimento del veicolo, e la società incamererà una percentuale sulle transazioni.

La fiducia passa dal web

Le parole d’ordine di Getmycar sono sicurezza e affidabilità. La società garantisce che le identità di tutti gli utenti saranno verificate e che saranno coperti da assicurazione. Sarà da vedere tuttavia se  i potenziali utenti si fideranno a mettere le loro auto a disposizione di estranei. Anche a fronte di risparmiare il costo del parcheggio. Il web del resto sta modificando abitudini radicate degli italiani anche in temi delicati come quello dei pagamenti. E voi siete pronti alla rivoluzione digitale?

Lascia un commento