Editoriale Interplanet News Tecnologia & Impresa

E’ boom dell’uso dei servizi di streaming legati alla TV e alla musica: quanta banda larga serve e che linee internet utilizzare?

L’Italia sembra oramai aver scoperto definitivamente che è possibile accedere ai contenuti televisivi dal web, anche in mobilità, con soluzioni dedicate complementari a quelle classiche.
Un vero boom grazie anche alla disponibilità di dispositivi nati appositamente per sfruttare al meglio queste tecnologie. Si pensi per esempio alle console next generation o ai più recenti dispositivi mobili dotati di schermi ad altissima risoluzione, senza dimenticare le innovative Smart TV e tutte quelle soluzioni avanzate legate all’intrattenimento.  Tutto molto affascinante e con una qualità dei servizi sempre crescente tanto che per molti la fruizione dei contenuti multimediali come TV e musica, attraverso i canali “classici” è passata in secondo piano. L’uso massiccio dello streaming comporta di riflesso anche un uso elevato delle risorse internet ed Interplanet è pronta a fornire la connessione ottimale per accedere ai servizi richiesti. Soprattutto a Netflix, il popolare servizio di streaming americano, che finalmente è arrivato anche in Italia dove potrà dimostrare tutto il proprio potenziale.

Insomma le soluzioni streaming sono ormai realtà e capire la natura del servizio è fondamentale per poterne godere al meglio.

Streaming, quanti dati consuma?

Poter usufruire di contenuti televisivi in alta definizione richiede linee internet prestanti e soprattutto stabili. Ma quanta banda è essere necessaria per accedere alle Web TV? Molto dipende dalla piattaforma utilizzata (smartphone, tablet, console…) e dal livello di qualità dell’immagine offerta.
Secondo autorevoli ricerche gli italiani dispongono mediamente di 4,9Mega. Dunque, l’uso dello streaming è tranquillamente possibile, almeno prendendo i vari servizi singolarmente. I problemi potrebbero nascere nel voler utilizzare più servizi in parallelo, quasi tutti infatti oramai dispongono in casa di almeno un computer, uno smartphone o tablet e una console. L’uso combinato di più servizi di streaming, della navigazione web, di Skype e di tutto quello che offre il web necessita dell’uso di connessioni internet dedicate.

Quali connessioni possiamo consigliarti?

Streaming su ADSL e Wireless: Sommando le richieste di banda di tutti i servizi di streaming, per stare “tranquilli” sarebbe necessario poter disporre di almeno 7Mega di banda reale effettiva. E’ consigliabile una connessione che offra sulla carta connettività fino a 15/20Mega con velocità effettiva più alta possibile.
Streaming su fibra ottica: La fibra ottica è sicuramente la soluzione migliore per l’uso dello streaming. I vantaggi sono inoltre molteplici in molti ambiti: si può guardare un film in streaming (vedi le recenti offerte pay TV su internet), giocare online o effettuare una videochiamata in maniera fluida e senza interruzioni. E questo vale ancor di più quando sulla stessa linea sono collegati più dispositivi, come PC, smartphone, tablet e via discorrendo.
Vuoi saperne di più su quali connessioni può offrirti Interplanet? Contattaci a numero verde 800 037 400 oppure visita il sito www.interplanet.it

 

Lascia un commento